L'invenzione del Lambrusco
Sandrone  amante del Lambrusco si fa infinocchiare da un venditore di vinaccio in cartone che gli propone uno scambio di due cartoni contro un suo Lambrusco appena assagiato il fetido vino si sente male e sviene si risveglia al tempo dei Celti che abitavano l'Emilia.
Il Re del villaggio  si lamenta delle vessazioni degli etruschi che gli rifilano a prezzi esorbitanti il loro vino ma

Sandrone gli fa notare che i loro campi sono 'lambiti' da piante di uva 'brusca' e grazie alla sua sapienza contadina insegna a quel popolo a farsi da soli il vino, il risultato è un vino rosso, frizzante e gradevole che i celti apprezzano molto.
L'etrusco visti sfumare i suoi affari tradisce i Celti e svela l'ubicazione del villaggio alla legione romana ma  Sandrone dopo una serie di divertenti equivoci si trova dentro la leggenda della selva Litana, una foresta nella quale grazie ad un trucco ben congegnato I Galli Boi, tribù celtica che abitava l'Emilia tra il 500 e il 200 A.C., sconfissero l'esercito romano.
É festa ma Sandrone è triste e vorrebbe tornare al suo tempo...

Autore Maurizio Mantani e Elis Ferracini

Scultura burattini e Costumi Maurizio Mantani

Scenografie Marco de Barba

Regia Elis Ferracini

Fonti storiche e iconografiche:

I celti in Italia di Valerio Massimo Manfredi & Venceslas Kruta,

I Celti in Italia di Grassi M. Teresa

Celticpedia

durata 40 minuti

adatto per tutti i tipi di pubblico

autonomo per luci e audio

e-max.it: your social media marketing partner
 
Il Teatrino di Carta
via Lunga, 11 40011 Anzola dell'Emilia
tel. 335 5428446
Banner
 
in scena a Sorrivoli - Insalata di riso - 19 agosto 2017

Il 19 agosto alle ore 21

A Sorrivoli (Fc) andrà in scena

lo spettacolo Insalata di riso


avremo l'onore di aprire la trentesima edizione della

"Festa dei grandi burattinai al castello di Sorrivoli"

info qui

teatrinindipendenti

Ultime notizie
Associazione Culturale Teatrinindipendenti burattini e marionette