Lutka - spettacolo per burattini e pupazzi

 

liberamente tratto dal testo Il proprietario del burattinaio argentino Roberto Espina, Lutka, che nelle lingue slave significa burattino, come tale si comporta: agisce d'istinto, fa il gradasso, ma poi ha paura, e cerca sempre di rivoltare la frittata a suo vantaggio. Mario il proprietario è il classico "ciacaron" romagnolo, ed evoca nei modi e nei tratti un famoso romagnolo... tutto fumo e niente arrosto è un domatore di bestie feroci, ma che di feroce hanno solo la voce, anzi il bestia che lui afferma di comandare a bacchetta, in realtà lo domina con i suoi capricci.

Attraverso i lazzi classici del teatro dei burattini "Lutka" tratta il tema della proprietà, intesa come potere cui tutti soggiacciono, anche chi fino a poco prima l'ha combattuta.

E' il burattinaio, "deus ex machina" dello spettacolo, a rimettere ordine nel teatrino con il suo intervento ripristinando il giusto finale.

Divertente e pieno di trovate è uno spettacolo che pone l'accento, anche per i più piccoli, sul problema del potere attraverso il possesso.

 

 

 

Testo e regia: Maurizio Mantani & Elis Ferracini

Costruzione: Maurizio Mantani & .Monica Rami.

Animazione: Maurizio Mantani.

 

Si ringrazia Pierpaolo di Giusto per i preziosi consigli e Sara Goldoni per la collaborazione alla messa in scena

e-max.it: your social media marketing partner
 
Il Teatrino di Carta
via Lunga, 11 40011 Anzola dell'Emilia
tel. 335 5428446
Banner
 
Laboratorio sulla colonna sonora

Durante la Festa dei grandi burattinai al castello di Sorrivoli

da lunedì 21 agosto a sabato 26 agosto

Laboratorio sulla colonna sonora



obiettivi: capire quale tipo di colonna sonora usare per il proprio lavoro, apprendere le tecniche di reperimento, montaggio e trasferimento dell'audio digitale usando strumenti semplici e software open source o libero, costruire la propria colonna sonora e trasferirla sul supporto adeguato .

destinatari: burattinai, attori, registi, amatori, insegnanti, educatori, curiosi

durata: 6 mattine dalle 9 a alle 12


svolgimento del corso

Usando strumenti digitali semplici, economici e di uso quotidiano si impareranno le basi per autoprodursi una colonna sonora da inserire nei propri lavori teatrali (e non solo), si apprenderanno le tecniche per reperire  il materiale sonoro (musiche, effetti speciali, suoni registrati, ecc) per montarlo usando una o più tracce audio e per trasferirlo su un supporto digitale, il laboratorio produrrà, infine, una colonna sonora per lo spettacolo finale del laboratorio dei bambini che si terrà la sera di domenica 27 agosto

giorno 1

analisi dei vari tipi di colonna sonora


giorno 2

reperimento/registrazione dei file audio


giorno 3

montaggio dei  vari tipi di colonna sonora

- uso del software audacity

giorno 4

trasferimento sul supporto

- chiavetta usb
- cd
- lettore mp3
- smartphone
- pc

Giorno 5 e 6
produzione della colonna sonora per lo spettacolo del laboratorio dei bambini in collaborazione con i conduttori del laboratorio


Strumenti indispensabili per i corsisti
pc portatile con connessione wi-fi, (in alternativa ma sconsigliato smartphone o tablet android)  cuffie audio , supporti preferiti per l'uso finale cd, chiavetta, telefono ecc ci saranno a disposizione 1 o 2 pc portatili per chi ne fosse sprovvisto

posti disponibili: 12

Costo:  80 euro

Conduttore: Maurizio Mantani burattinaio  della compagnia Il Teatrino di Carta

 

 

 

MODALITÀ D'ISCRIZIONE

 

Contattare via posta elettronica minosavadori@libero.it e indicare:

- nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica

- eventuale richiesta di ospitalità

 

Per chi necessita di essere ospitato isi ricorda che i costi sono decisamente contenuti e alla portata di tutti. Per quanto concerne alloggio (in ostello), colazione e pranzo il prezzo sia aggira attornoa ai 18 euro. Per la cena si potrà usufruire degli stand della festa. Possiamo indicarvi alberghi e B&B del territorio.

 

Mino cell. 3397352626

Laboratorio sulla colonna sonora

 

obiettivi: capire quale tipo di colonna sonora usare per il proprio lavoro, apprendere le tecniche di reperimento, montaggio e trasferimento dell'audio digitale usando strumenti semplici e software open source o libero, costruire la propria colonna sonora e trasferirla sul supporto adeguato .

 

destinatari: burattinai, attori, registi, amatori, insegnanti, educatori, curiosi

 

durata: 6 mattine dalle 9 a alle 12

 

 

svolgimento del corso

 

Usando strumenti digitali semplici, economici e di uso quotidiano si impareranno le basi per autoprodursi una colonna sonora da inserire nei propri lavori teatrali (e non solo), si apprenderanno le tecniche per reperire il materiale sonoro (musiche, effetti speciali, suoni registrati, ecc) per montarlo usando una o più tracce audio e per trasferirlo su un supporto digitale, il laboratorio produrrà, infine, una colonna sonora per lo spettacolo finale del laboratorio dei bambini che si terrà la sera di domenica 27 agosto

 

giorno 1

 

analisi dei vari tipi di colonna sonora

 

 

giorno 2

 

reperimento/registrazione dei file audio

 

 

giorno 3

 

montaggio dei vari tipi di colonna sonora

 

- uso del software audacity

 

giorno 4

 

trasferimento sul supporto

 

- chiavetta usb

- cd

- lettore mp3

- smartphone

- pc

 

Giorno 5 e 6

produzione della colonna sonora per lo spettacolo del laboratorio dei bambini in collaborazione con i conduttori del laboratorio

 

 

Strumenti indispensabili per i corsisti

pc portatile con connessione wi-fi, (in alternativa ma sconsigliato smartphone o tablet android) cuffie audio , supporti preferiti per l'uso finale cd, chiavetta, telefono ecc ci saranno a disposizione 1 o 2 pc portatili per chi ne fosse sprovvisto

 

posti disponibili: 12

 

Costo: 90 euro

 

Conduttore: Maurizio Mantani burattinaio della compagnia Il Teatrino diLaboratorio sulla colonna sonora


obiettivi: capire quale tipo di colonna sonora usare per il proprio lavoro, apprendere le tecniche di reperimento, montaggio e trasferimento dell'audio digitale usando strumenti semplici e software open source o libero, costruire la propria colonna sonora e trasferirla sul supporto adeguato .

destinatari: burattinai, attori, registi, amatori, insegnanti, educatori, curiosi

durata: 6 mattine dalle 9 a alle 12


svolgimento del corso

Usando strumenti digitali semplici, economici e di uso quotidiano si impareranno le basi per autoprodursi una colonna sonora da inserire nei propri lavori teatrali (e non solo), si apprenderanno le tecniche per reperire  il materiale sonoro (musiche, effetti speciali, suoni registrati, ecc) per montarlo usando una o più tracce audio e per trasferirlo su un supporto digitale, il laboratorio produrrà, infine, una colonna sonora per lo spettacolo finale del laboratorio dei bambini che si terrà la sera di domenica 27 agosto

giorno 1

analisi dei vari tipi di colonna sonora


giorno 2

reperimento/registrazione dei file audio


giorno 3

montaggio dei  vari tipi di colonna sonora

- uso del software audacity

giorno 4

trasferimento sul supporto

- chiavetta usb
- cd
- lettore mp3
- smartphone
- pc

Giorno 5 e 6
produzione della colonna sonora per lo spettacolo del laboratorio dei bambini in collaborazione con i conduttori del laboratorio


Strumenti indispensabili per i corsisti
pc portatile con connessione wi-fi, (in alternativa ma sconsigliato smartphone o tablet android)  cuffie audio , supporti preferiti per l'uso finale cd, chiavetta, telefono ecc ci saranno a disposizione 1 o 2 pc portatili per chi ne fosse sprovvisto

posti disponibili: 12

Costo:  90 euro

Conduttore: Maurizio Mantani burattinaio  della compagnia Il Teatrino di Carta
Carta

 

teatrinindipendenti

Ultime notizie
Associazione Culturale Teatrinindipendenti burattini e marionette